Archive for agosto, 2015

0086352_bandiera-europa-cm-150x100-poliestere-nautico

Diviene sempre più critica, nel nostro Ordinamento, la coesistenza tra i principi di efficienza e celerità (imposti dai delicati equilibri macro-economici) e quelli, non meno rilevanti, della cd. par condicio competitorum (al cui presidio, unitamente alle Direttive comunitarie del 2004 e del 2014, è posto l’art. 3 della Carta costituzionale). Read more

soldi_mazzette

Può la Stazione Appaltante procedere all’incameramento della polizza fideiussoria nel caso di esclusione di un concorrente per omessa dichiarazione di una sentenza di condanna?

Nella prassi capita sovente che, unitamente al provvedimento espulsivo, gli Enti Aggiudicatori emettano misure sanzionatorie accessorie apparentemente sproporzionate ed elusive del quadro normativo vigente. Read more

Palazzo_della_Consulta_Roma_2006

Il Giudice amministrativo continua ad “attorcigliarsi” sul carattere formale piuttosto che sostanziale delle dichiarazioni richieste dall’art. 49, comma 2, del D.Lgs. n. 163/2006 in tema di avvalimento.

Con la Decisione n. 3866 del 6.8.2015, infatti, la Sezione V del Consiglio di Stato è tornata nuovamente sui suoi passi (salutati con favore anche dalle pagine di questo magazine) ripiegando su posizioni più formalistiche. Read more

consiglio-di-stato

Giungono all’attenzione dello scrivente diverse segnalazioni in ordine a provvedimenti di esclusione adottati dalle S.A. in fase di comprova delle dichiarazioni rese in sede di gara.

Uno degli aspetti più perplessi per gli operatori economici è legato alla “latitudine” dell’onere dichiarativo prescritto dall’art. 38, comma 1, lett. c) del D.Lgs. n. 163/2006, specie per quanto attiene alla doverosità o meno di elencare tutte le sentenze di condanna riportate dai soggetti tenuti. Read more

591715_31000053

Quali sono i presupposti affinchè, in una procedura di gara d’appalto, possa “rivelarsi” il centro decisionale unico?

La risposta arriva dalla recentissima Decisione n. 3772/2015 del Consiglio di Stato che, confermando la sentenza n. 95/2015 del T.A.R. Friuli Venezia Giulia, sez. I, ha fissato talune rilevanti coordinate interpretative. Read more