Archive for marzo, 2015

sicurezza_cantiere

Con la Decisione n. 3 del 20.3.2015, l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha finalmente delibato sugli oneri dichiarativi inerenti i cd. costi specifici per la sicurezza in ambito “lavori”.

La questione, già approfondita su questo magazine lo scorso 20.1.2015, è stata rimessa dalla Sezione V con Ordinanza collegiale n. 88 del 16.1.2015.

Al fine di dirimere la controversia, il Supremo Consesso ha ritenuto innanzitutto doveroso chiarire che sussiste una netta distinzione nell’ambito dei costi, distinguendo: Read more

591715_31000053

Come noto, la L. n. 106 del 2011 ha inserito, tra l’altro, nel corpo dell’art. 38 del D.Lgs. n. 163 del 2006, l’onere dichiarativo dei requisiti generali in capo al “socio unico persona fisica ed al socio di maggioranza nel caso in cui vi siano meno di quattro soci”, sempre che si tratti di società di capitali.

Nel caso del socio unico, quindi, la scelta del Legislatore sembrerebbe essere stata chiara: solo quando si tratti di una persona fisica dovrebbe rendere le dichiarazioni di moralità. Read more

CONSIGLIO DI STATO

Con una sorprendente pronuncia “di merito”, invero inusuale nel panorama giurisprudenziale amministrativo, il T.A.R. Campania ha perentoriamente stabilito (cfr. sez. I, n. 1342/2015) che “non va sottaciuto che la presentazione di offerte pari a zero costituisce elemento idoneo ad influenzare in concreto gli esiti della gara e si configura come fattore di rischio per comportamenti collusivi (in alcun modo ravvisabili nello specifico, ma in astratto ipotizzabili), consistenti nella Read more